Il fascino del Cervino

Blog

26 luglio 2016

Eccolo qua. Dopo aver letto diversi racconti a lui dedicati, ma soprattutto dopo aver vissuto l'incredibile incontro - durante l'AREAVIVAOUTDOORFESTIVAL 2016 -con Hervé Barmasse, il noto alpinista che più di tutti, ad eccezione forse di suo papà Marco, meglio conosce l'intimità di questa splendida ed iconica montagna, la voglia di tornare a fotografarla stava nuovamente prendendo il sopravvento.

Veloce pianificazione su quale punto raggiungere per realizzare le fotografie. Partenza direzione Zermatt.

Una volta raggiunta la location lo shooting è stato un momento veramente speciale, che si è fatto attendere, ma che ha regalato momenti di indiscutibile bellezza con l'inesorabile avanzare della notte.

Terminata la sessione di scatto era tempo di affrontare i 1'133m di dislivello in discesa che mi separavano dal mio van base camp in totale solitudine. Ad accompagnarmi in questa avventurosa discesa in notturna la mia full suspended 26" Shockblaze Trace Elite.